Informazioni personali

Ariccia, Roma, Italy
Mi chiamo Beatrice, ho 42 anni, sono di Bologna e dal 2004 vivo ad Ariccia. Sono sposata con Livio (marito e compagno di vita meraviglioso) e ho tre figli Carlotta 11 anni, Federico 8 anni, Chiara 3 anni.. e visto che ci sentivamo un po' "soli" da un anno e' arrivata Mary (una fantastica bulldog inglese)! Ah dimenticavo Raimondo il nostro coniglio nano di 4 anni! Adesso si che siamo al completo. Che dire della mia vita: e' sicuramente caotica e frenetica pero' e' proprio meravigliosa. Sono un medico, amo il mio lavoro e la mia passione segreta e' la cucina. Adoro spentolare e sorprendere i miei bambini ogni giorno con qualcosa di diverso e gustoso. La cucina fa parte dei miei ricordi d'infanzia: che bello da piccoli la domenica a pranzo da nonna Tina con le sue "lasagne verdi" e il 'fiordilatte"!!. E che dire della mia mamma Simonetta che ogni compleanno ci preparava la sua sublme torta nera. Credo che ogni bambino dovrebbe avere la possibilità' di crescere con questi ricordi nel cuore,sono sensazioni che ti tengono compagnia e ti aiutano anche nei momenti più' difficili. Ho pensato a un blog perché' volevo un quaderno virtuale dove scrivere tutte le mie ricette.

sabato 21 settembre 2013

Ciambelline al vino

Buongiorno a tutti, queste ciambelline le ho assaggiate per la prima volta 10 anni fa quando ci siamo trasferiti ai Castelli Romani.
Sono il tipico fine pasto usato nelle "Fraschette" per addolcirsi un po' la bocca dopo aver mangiato mille altre delizie tra cui la  famosa "porchetta di Ariccia"
La ricetta e' un po' rivista secondo il mio gusto

Ingredienti

1 bicchiere di vino bianco
1 bicchiere di olio evo (io di semi di mais)
1 bicchiere di zucchero
una manciata di semi di anice
farina quanto ne prende impasto
1 cucchiaino di lievito per dolci (c'e' chi non lo mette io si)

In una ciotola capiente mettere tutti ingredienti e inizialmente due bicchieri di farina e cominciare a impastare con una forchetta poi aggiungere poco alla volta la farina necessaria perche' l'impasto diventi liscio e abbastanza consistente (la consistenza dovrebbe essere simile a quella della pasta frolla appena un po' più' morbida).
A questo punto fare dei filoncini tipo quelli per fare gli gnocchi di patate e fare delle ciambelline.
Mettere in un piatto un po' di zucchero semolato e passarvi le ciambelline quindi disporle sulla teglia e infornarle a 180C per circa 20-30 minuti (devono risultare dorate)


3 commenti:

  1. Bravissima Bea, sembrano davvero buone! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hanno resistito nemmeno 10minuti all'attacco dei miei bimbi....

      Baci

      Bea

      Elimina
  2. Non le conoscevo ...devono essere gustose ! Se ho in casa i semi di anice potrei provarle...ciao Cri

    RispondiElimina